E’ nata GLORIA

GLORIA è nata in poco tempo grazie ai suoi genitori che hanno fatto per tutto il parto le posizioni di MM insieme. “Le prime contrazioni sono iniziate alle una di notte –
racconta la mamma di Gloria – e siamo subito andati al punto nascita dove, in reparto, ho cominciato a fare con mio marito le posizioni imparate al corso MM”. Dopo aver lasciato tranquilli i genitori per varie ore, alle 5 di mattina hanno trasferito la mamma e il babbo in una prima sala parto dove insieme hanno continuato a fare le loro posizioni. “Dopo un po’ si sono rotte le acque – ricorda la mamma – e mi hanno spostata nuovamente: in quest’altra sala parto c’era il lettino ginecologico e ho chiarito subito col personale che non volevo partorire lì sopra. Ho detto che potevo sdraiarmi su quel lettino solo se mi lasciavano fare le mie posizioni con mio marito. Volevo fare il mio parto solo con lui, non volevo che si avvicinasse nessun altro, perché solo lui sapeva benissimo cosa dovevamo fare. E la sala parto mi ha dato l’ok!“. Così, continuando con le loro posizioni e la spinta di MM, alle 8.15 è nata la piccola Gloria, tra le braccia particolarmente piene d’amore dei suoi bravissimi genitori.