E’ nato ETHAN

ETHAN è arrivato tra le braccia dei suoi genitori in 3 ore di travaglio una bella mattina di primavera.ottavia-ethan La sera la sua mamma era stata ricoverata in ospedale in attesa di fare l’induzione la mattina dopo. Ma nel frattempo ha fatto gli esercizi di warm up di MM per tenersi pronta al parto, e infatti già nella notte sono cominciate le prime contrazioni che poi sono diventate più attive e ravvicinate dopo le 5 di mattina. Per cui la mamma di Ethan ha cominciato a fare le posizioni del parto di MM da sola e appena è arrivato al punto nascita il babbo, le hanno fatte insieme. Dopo un’ora, alla mamma di Ethan avrebbero dovuto fare un tracciato per verificare le condizioni del piccolo. Ma non è stato possibile in quanto la testa del bambino era già quasi fuori. A quel punto c’è stata qualche esitazione da parte dei genitori che ha un po’ rallentato la parte finale del parto.  Normale che accada, soprattutto in un primo parto. Tuttavia, senza perdersi d’animo, di lì a poco hanno subito ripreso a fare le posizioni e la spinta di MM e tutto si è risolto per il meglio. E davvero in poco tempo. Così alle 8.45 è nato il piccolo Ethan. Ben arrivato cucciolo…