E’ nato ROBERT

ROBERT è nato in 4 ore di travaglio benché la sua mamma abbia fatto tutto il parto con quasi 39° di febbre! Fin dalla mattina, insieme alle prime contrazioni, la febbre era molto alta; ma la mamma non si è persa d’animo e ha cominciato a fare tutte le sue posizioni di MM col babbo, finché verso le 16.00 del pomeriggio, col sacco rotto, è andata al punto nascita. Le contrazioni non erano ancora regolari, ma la febbre era sempre alta e la pressione così bassa che non riusciva neppure a stare in piedi. Ad un certo punto in sala parto c’è un cambio turno davvero buono che decide, verso le 20.00, di fare alla mamma di Robert l’induzione con l’ossitocina e avvisa i nonni, che nel frattempo erano accorsi al punto nascita, di tornare a casa perché sicuramente il bimbo sarebbe nato con calma il mattino seguente. I nonni però decidono di restare e vista l’ora vanno a mangiare qualcosina insieme al babbo che però alle 21.00 viene richiamato velocemente in sala parto perché sono partire le contrazioni, quelle vere. La mamma di Robert è senza forze, il babbo però è prontissimo e preparatissimo e diventa determinante nel parto. Aiuta lui passo dopo passo la mamma ad impostare insieme la posizione di MM del parto, la corregge sulla spinta quando necessario, gestisce l’operatore che prima vorrebbe mettere a tutti i costi la mamma in posizione in piedi nonostante i 39° di febbre e la pressione massima a 80 e che poi lo vorrebbe passivo da una parte in modo da lasciare la mamma completamente da sola. Il babbo di Robert non si fa intimidire e stabilisce con tranquilla fermezza i ruoli in sala parto: lui sarebbe restato a fare le posizioni con la mamma e l’operatore avrebbe pensato al monitoraggio e riempito il partogramma. Nessuno a quel punto si oppone! Stanca, sfinita, semi incosciente, ma con un supporto strepitoso del babbo, la mamma arriva in poco tempo a dilatazione completa e con diverse, flebili spinte alle 23.24 mette al mondo il piccolo Robert, sorprendendo chi pensava nascesse verso metà mattinata del giorno dopo! Babbo stratosferico, coppia affiatatissima, preparata e sicura di sé: bravisssssssimissimiiiiiii …..