E’ nata ISABEL

ISABEL è nata in pochissimo tempo, cioè in circa 1 ora e mezzo di travaglio. La sua mamma, al secondo parto, avrebbe dovuto fare l’induzione se la bimba da lì a due giorni non fosse nata. “Siccome però volevo evitarla – racconta la mamma – ho seguito un’altra procedura ostetrica, nella speranza che funzionasse”. E in effetti ha proprio funzionato. “Dopo cena ho avvertito i primi dolori – continua la mamma di Isabel – ho fatto la doccia e sono andata a letto. Alle 2.30 però mi hanno svegliato dolori ben più forti e molto vicini tra loro e ho cominciato a fare la mia posizione preferita per il parto di MM mentre mi vestivo e sentivo che mi aiutavano.” Verso le 3.40, però le cose accellerano rapidamente e i genitori vanno subito al punto nascita dove, alle 4.00, al controllo, trovano la mamma già a dilatazione completa. “Quindi mi hanno portata in sala parto – conclude la mamma di Isalbel – dove con le spinte imparate al corso MM ho controllato bene le fasi finali del parto e mentre spingevo, sentivo scendere insieme a me la bimba.” Che con quattro spinte finali è nata alle 4.24: una bella bimba di 4 kg e 370 grammi. “Volevo un parto naturale e in tempi piuttosto brevi e così è stato. Non solo: mi sentivo sicura di me e attiva durante il parto. Sapevo cosa fare!”. Splendida mamma, grande empowerment!

Scopri di più sui parti e sull’empowerment delle donne che hanno fatto il corso MM.